Cari Concittadini,

l’introduzione del sistema “porta a porta” e il vostro quotidiano impegno hanno permesso di raggiungere ragguardevoli risultati in termini di raccolta differenziata, attestatisi nel corso dell’anno 2017 al 70%, rispetto al 6% dell’anno 2012.

Dalla collaborazione tra Comune-Cittadini-Gestore della raccolta si sono anche ottenuti:

  • aliquota ecotassa al minimo regionale dall’anno 2015,
  • l’attribuzione del titolo di “Comune Riciclone”;
  • benefici di natura ambientale, per effetto del mancato conferimento in discarica di ingenti quantitativi di rifiuti indifferenziati;
  • introiti derivanti dalla “vendita” delle frazioni valorizzabili.

Il percorso avviato, sin dal 2013, è sicuramente quello più giusto al fine di riservare alle generazioni future una migliore qualità di vita ma non è ancora sufficiente a garantire risparmi sulla tassa a causa:

  • della mancata raccolta differenziata da parte di una minoranza di utenti, che in molti casi abbandonano i rifiuti per le strade cittadine;
  • dell’assenza di impiantistica pubblica, che avrebbe permesso tariffe concorrenziali per lo smaltimento dei rifiuti comunali e non i continui aumenti tariffari, praticati dai gestori degli impianti privati;
  • dalle alte impurità presenti nelle frazioni dei rifiuti organici e plastica-lattine, dovute ad utenti poco attenti, che determinano maggiori costi di trattamento, aumento dei costi di smaltimento delle frazioni estranee e minori introiti derivanti dalla “vendita” dei materiali selezionati;
  • dall’introduzione, a partire dal 2013, della copertura integrale, con la tassa rifiuti, dei costi sostenuti per la raccolta, il trasporto, il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti prodotti e dei costi amministrativi legati all’erogazione del servizio di igiene urbana.

I rifiuti hanno un grande valore ed è per tale motivo che chiediamo maggiore attenzione nel differenziare al fine di migliorare la qualità dei rifiuti prodotti.

L’Amministrazione garantirà il massimo impegno affinché tutti osservino le regole e il servizio sia più efficiente e solleciterà la Regione Puglia alla realizzazione degli impianti pubblici necessari ad abbassare le tariffe a beneficio dei cittadini.

Ricicla responsabilmente.
Grazie.

Il Sindaco
Dott.ssa Maria Pia Di Medio

L’Assessore alle Politiche Ambientali
Carmelo Briano


Per Informazioni
numero verde